Fidejussione legge 210:

obbligatoria per i costruttori a garanzia di anticipi ricevuti dagli acquirenti

Fidejussione legge 210: obbligatoria per i costruttori a garanzia di anticipi ricevuti dagli acquirenti

fidejussione legge 210

Fidejussione legge 210: obbligatoria per i costruttori a garanzia di anticipi ricevuti dagli acquirenti

1024 682 Davide Terren

fidejussione legge 210

In che cosa consiste la legge 210, quando va rilasciata e la documentazione necessaria per richiedere la fidejussione.

 

Lo scopo della legge 210

Con la legge n. 210/2004 sono stati inseriti nuovi obblighi per le aziende attive nell’edilizia con lo scopo di tutelare chi acquista un immobile dal rischio di fallimento del costruttore.

Nello specifico, la legge obbliga i costruttori, pena nullità del contratto, a rilasciare all’acquirente una fidejussione a garanzia degli acconti versati in relazione ai contratti di compravendita “sulla carta”.

Questo provvedimento si è reso necessario a seguito dei numerosi fallimenti di imprese che hanno messo in ginocchio migliaia di persone rimaste senza casa dopo aver versato cospicui anticipi.

Che cosa garantisce la legge 2010

Il contratto preliminare di compravendita, dovrà essere compilato per atto pubblico e per scrittura privata autenticata e il notaio sarà tenuto al controllo della legalità di due obblighi a cui è tenuto il costruttore verso l’acquirente:

  • quello di consegnare una fidejussione di importo corrispondente alle somme e al valore di ogni altro eventuale corrispettivo che il costruttore ha riscosso e deve ancora riscuotere dall’acquirente prima del trasferimento della proprietà (articolo 2 del decreto legislativo 122/2005)
  • di consegnare la “polizza decennale postuma” a conclusione dei lavori, a beneficio dell’acquirente a copertura dei danni materiali e diretti all’immobile (articolo 4 del Dlgs 122/2005).

Quando va rilasciata la fidejussione

Il costruttore ha l’obbligo di rilasciare la fidejussione per il valore delle somme percepite o da percepire ex contractus, prima o contestualmente alla sottoscrizione dell’atto di vendita, a pena di nullità del contratto medesimo.

Documentazione necessaria per richiedere la fidejussione

Nel caso di persona giuridica (società, impresa o ditta individuale) i documenti necessari per ottenere una fidejussione assicurativa sono i seguenti:

  • Copia fronte e retro della carta di identità del rappresentante legale della società
  • codice fiscale del rappresentante legale della società
  • Modello unico dei soci e dell’amministratore
  • bilancio della società relativo all’ultimo anno
  • Visura camerale aggiornata
  • contratto dove viene richiesta la fidejussione

Sei un costruttore e hai la necessità di fare una fidejussione? Contattaci senza impegno per un preventivo gratuito cliccando qui.